Pejus: cosa Significa e come Funziona nell'Assicurazione

Aggiornato il
Preventivo Assicurazione AutoPreventivo Assicurazione Auto

Preventivo Gratis Online

Confronta le RC Auto delle migliori compagnie assicurative a Maggio e scopri la soluzione più conveniente per le tue esigenze.

tariffa pejus
Cosa significa pejus e come funziona nelle assicurazioni

Il pejus prevede un aumento di importo fisso sul premio assicurativo in caso di sinistro col colpa, calcolato in percentuale tra il 15% e il 25% a seconda della compagnia.

Cos’è il Pejus? Il Significato

Il pejus è l'aumento del premio assicurativo di un'auto che l’assicurato paga in caso di sinistro con colpa. Questa clausola viene inserita nel contratto di assicurazione dalle compagnie che la prevedono, non è obbligatoria ed è alternativa al Bonus - Malus. Il termine deriva dal latino e significa “peggiore”. Difatti è un peggioramento del costo del premio il quale aumenta, appunto, in caso di sinistro.

Il pejus è obbligatorio nelle polizze?

Con l’introduzione del decreto Bersani, questo tipo di meccanismo che aumenta il premio in caso di sinistro è diventato facoltativo e oggi lo ritroviamo soprattutto nelle polizze autocarro.

Il pejus permette di sapere in anticipo l’aumento del premio in caso di uno o più sinistri, dato che è previsto un importo fisso calcolato in percentuale. Ogni compagnia assicurativa determina questo importo in modo diverso. In generale, però, al verificarsi di un incidente, il premio aumenta in modo proporzionale alla sua gravità, secondo una percentuale fissa predefinita.

Come Funziona il Pejus nell’Assicurazione?

Come anticipato, il pejus è alternativo al meccanismo del Bonus-Malus il quale prevede un aggiornamento della classe di merito dopo un periodo di osservazione con una maggiorazione del premio in caso di sinistro con colpa.  L'importo della maggiorazione, però, non è noto a priori all’assicurato.

L'aumento del premio assicurativo legato al pejus viene reso noto al momento della stipula dell'assicurazione. Consiste, infatti, in un importo di entità fissa stabilito sulla base di una percentuale che varia a seconda della compagnia. Questo significa che l'assicurato sa già quale sarà l'importo da pagare in più sul premio come penalizzazione in caso di incidente.

Ogni compagnia definisce questa percentuale che può variare tra il 15% e il 25%. A determinare l’importo contribuisce il numero di sinistri causati dal cliente, ma ogni compagnia assicurativa definisce a propria discrezione la percentuale esatta.

Le Differenze tra Pejus e Bonus Malus

Il pejus, come abbiamo visto, è alternativo al Bonus - Malus in quanto il funzionamento è diverso.

Il sistema Bonus - Malus prevede un miglioramento o peggioramento della classe di merito una classe alla volta, con questo meccanismo:

  • se nel periodo di osservazione l’assicurato causa un incidente, acquisisce due classi di merito (sale verso la 18) e al successivo rinnovo l’assicurazione gli costa di più;
  • se non viene coinvolto in sinistri, perde una classe di merito (scende verso la 1) e al successivo rinnovo l'assicurazione gli costa meno.

Tuttavia, in caso di incidente stradale l’entità dell’aumento del premio non è nota all'assicurato: a determinarlo sono, infatti, tutti i sinistri che ha causato nel corso del periodo di osservazione.

Ricapitolando, un assicurato con Bonus - Malus coinvolto in un sinistro stradale sa che il premio aumenterà al successivo rinnovo ma non sa di quanto.

Con la formula tariffaria del pejus, invece, l'assicurato sa esattamente quale sarà l’aumento del costo dell’assicurazione in caso di incidente perché, sebbene possa cambiare da una compagnia all'altra, esso viene reso noto sin dalla stipula del contratto. L'assicurato subirà questo aumento se rimarrà con la stessa compagnia: se invece cambierà, verranno comunque considerati gli incidenti con colpa causati negli ultimi 5 anni per determinare il premio.

A Chi Conviene l’Assicurazione con Pejus?

Un’assicurazione con pejus è molto utile per i veicoli aziendali, dato che le aziende possono conoscere in anticipo le spese da sostenere per l’assicurazione in caso di sinistro.

Infatti, il pejus consente di organizzare le spese aziendali conoscendo in anticipo i possibili aumenti che l’azienda potrebbe avere in caso di un incidente causato da un dipendente alla guida del mezzo. Per questo motivo, il pejus è una formula tariffaria ancora molto utilizzata per l’assicurazione autocarro.

I Vantaggi e Svantaggi della Formula Pejus

Come abbiamo visto, il principale vantaggio del sistema tariffario basato su pejus consiste nel fatto che l'assicurato conosce in anticipo l'aumento del premio in caso di incidente stradale.

Direttamente legato a questo primo aspetto è la tariffa costante del premio assicurativo nel corso del tempo in assenza di incidenti stradali. Se l’assicurato non viene coinvolto in sinistri, il premio assicurativo resta sempre uguale.

Infine, il pejus risulta essere più vantaggioso del Bonus - Malus per via dell'entità degli aumenti che seguono la gravità del sinistro: gli incidenti di lieve entità comportano un aumento del premio più contenuto, il che può essere un vantaggio per le aziende di autotrasporti che spesso sono coinvolte in incidenti di questo tipo, come tamponamenti o piccole collisioni. Il sistema bonus-malus, invece, penalizza allo stesso modo tutti i sinistri anche quelli di lieve entità.

Lo svantaggio principale del pejus, d’altro canto, sta nel fatto che a fronte di un comportamento virtuoso alla guida non c’è alcuna formula di riconoscimento. Nel caso del Bonus - Malus, invece, un periodo assicurativo trascorso senza incidenti viene premiato con una classe di merito in meno e con un risparmio al successivo rinnovo.