Tacito Rinnovo nell'Assicurazione Auto: esiste o è illegale?

Aggiornato il
Preventivo Assicurazione AutoPreventivo Assicurazione Auto

Preventivo Gratis Online

Confronta le RC Auto delle migliori compagnie assicurative a Aprile e scopri la soluzione più conveniente per le tue esigenze.

Rinnovo Tacito
Il Tacito Rinnovo nell'Assicurazione: Significato e utilizzo

Il tacito rinnovo nell’assicurazione auto non esiste più: è stato abolito nel 2013, quindi le compagnie assicurative non possono rinnovare una polizza senza la conferma del cliente.

Cos’è il Tacito Rinnovo?

Il tacito rinnovo è un procedimento che prevede l'automatica conferma del contratto di assicurazione. Prima del 2013, chiunque acquistasse un'assicurazione auto doveva comunicare esplicitamente la sua volontà di recedere dal contratto entro il termine stabilito dalle condizioni contrattuali (generalmente almeno 30 giorni prima della scadenza della polizza).

Dal 1 gennaio 2013 il tacito rinnovo non esiste più: questo significa che le compagnie assicurative non possono rinnovare automaticamente una polizza assicurativa. Ciò determina che nessuna compagnia può addebitare somme di denaro ai propri clienti per rinnovi che non sono stati confermati dagli stessi.

Fino a qualche anno fa, la clausola di tacito rinnovo era presente in tutti i contratti di assicurazione, non solo nelle RC auto, dove invece è stato abolito.

L'articolo 170-bis del Codice delle Assicurazioni Private, al comma 1 dice: "Il contratto di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti ha durata annuale o, su richiesta dell'assicurato, di anno più frazione, si risolve automaticamente alla sua scadenza naturale e non può essere tacitamente rinnovato [...] L'impresa di assicurazione è tenuta ad avvisare il contraente della scadenza del contratto con preavviso di almeno trenta giorni e a mantenere operante, non oltre il quindicesimo giorno successivo alla scadenza del contratto, la garanzia prestata con il precedente contratto assicurativo fino all'effetto della nuova polizza."

Vuoi sapere tutte le modalità per rinnovare una polizza? Leggi l'articolo sul rinnovo assicurazione auto per capire come prolungare il contratto con la stessa compagnia e come cambiare impresa assicurativa.

Il Tacito Rinnovo nel Contratto è legale?

Potrebbe darsi il caso che nel contratto che viene inviato a seguito della conferma di un preventivo di assicurazione sia inserita una clausola riferita al tacito rinnovo.

Quando presente, nel contratto di assicurazione viene indicato l'automatismo secondo cui esso si rinnova automaticamente ad ogni scadenza, salvo disdetta da parte dell’assicurato.

Attenzione però: il tacito rinnovo è illegale. Se l'assicurato non ha inviato la disdetta dell'RC o delle garanzie accessorie, la compagnia deve comunque considerarle implicitamente disdette. In caso di problemi, l'assicurato deve rivolgersi ad Ivass.

Contatti IVASS
Modalità Contatto
Telefono +39 06 421331
e-mail [email protected]
PEC [email protected]

Tacito Rinnovo e Garanzie Accessorie

Prima del 2017 le garanzie accessorie dell'assicurazione auto, come furto e incendio o cristalli prevedevano ancora il tacito rinnovo. Adesso invece, anche se sono state sottoscritte con un contratto a parte rispetto a quello dell'assicurazione auto (come avviene quando si acquista una nuova auto a cui è subordinata l'attivazione di queste garanzie), le compagnie assicurative non possono applicare il tacito rinnovo.

La Legge Concorrenza (L. 124/2017, in vigore dal 29/08/2017) ha infatti esteso il divieto di tacito rinnovo anche alle assicurazioni dei rischi accessori, per qualsiasi contratto.

Come Interrompere un’Assicurazione Auto prima della Scadenza

In molti contratti di assicurazione è prevista la possibilità di sospendere la polizza auto. Se questa condizione è presente, l’assicurato può interrompere momentaneamente la validità della polizza, che riprende nel momento in cui viene riattivata.

Tuttavia, se intende bloccarla del tutto per attivarne un’altra con una compagnia diversa, dovrà attendere la sua scadenza o disdire l'assicurazione anticipatamente. Quest'ultima soluzione ha spesso dei costi elevati.

Infatti, l'assicurato ha già pagato l'assicurazione per il periodo in corso e anche nel caso dei pagamenti mensili, trimestrali o semestrali, è tenuto a pagare per intero la cifra.

L’assicurato può avere un rimborso del premio non goduto solo in caso di vendita, rottamazione, furto, incendio o decesso dell’intestatario.

Nel caso in cui si dimenticasse di attivare una nuova assicurazione entro la scadenza del contratto in essere, non deve preoccuparsi: con l'abolizione del tacito rinnovo la compagnia non può pretendere, appunto, alcun rinnovo.

Le Domande Frequenti sul Tacito Rinnovo

Cosa vuol dire senza tacito rinnovo?

Quando in un contratto assicurativo è esplicata la dicitura "senza tacito rinnovo" vuol dire che non è previsto il rinnovo automatico al termine del contratto. Con l'abolizione del tacito rinnovo, infatti, nelle RC auto e moto, ogni 12 mesi si è liberi di cambiare assicurazione senza dover comunicare nulla alla vecchia compagnia.

Cosa succede se non si paga una polizza con tacito rinnovo?

Se non si paga una polizza con tacito rinnovo ci sono 15 giorni di tolleranza, al termine dei quali la polizza viene sospesa. Questo non vale per le assicurazioni auto e moto per cui non è previsto più il tacito rinnovo.

Il tacito rinnovo è illegale?

Dal 1 gennaio 2023 il tacito rinnovo è stato abolito. Nello specifico, il Decreto Legge n.179 ha stabilito che il tacito rinnovo non può essere applicato sulle polizze RC Auto.