Denuncia Sinistro Assicurazione: quando e come si deve fare

Aggiornato il
Preventivo Assicurazione AutoPreventivo Assicurazione Auto

Preventivo Gratis Online

Confronta le RC Auto delle migliori compagnie assicurative a Aprile e scopri la soluzione più conveniente per le tue esigenze.

Denuncia Sinistro Assicurazione
Denuncia Sinistro: Modalità, Tempi e Fac-Simile

La denuncia del sinistro all'assicurazione è un documento attraverso cui l'assicurato informa la propria compagnia di un avvenuto incidente. La denuncia va presentata entro tre giorni, dopo i quali c'è il rischio di non essere risarciti.

Come Fare una Denuncia di Sinistro all'Assicurazione?

Per effettuare la denuncia del sinistro si deve procedere compilando per prima cosa la constatazione amichevole, detto anche modulo CAI (ex CID), ovvero un modello in cui è necessario inserire i propri dati e le informazioni che servono per ricostruire la dinamica con cui è avvenuto l’incidente. È inoltre opportuno se possibile individuare dei testimoni che possono risultare molto utili in caso di processo.

Le modalità di trasmissione del modulo possono essere varie e cambiare da assicurazione ad assicurazione. Ecco come è possibile inoltrare il CAI:

  • a mezzo raccomandata tradizionale o posta elettronica certificata PEC;
  • consegnandolo di persona presso gli uffici della compagnia assicurativa;
  • online accedendo alla propria area riservata nel sito dell'assicurazione;
  • attraverso l'app della compagnia, se disponibile;
  • chiamando un operatore del call center della compagnia.

Chi possiede una RC auto o moto può inoltre usufruire in alcuni casi del risarcimento diretto, una richiesta che velocizza la liquidazione poiché avviene direttamente alla propria compagnia. Le clausole che rendono possibile questa procedura prevedono che: i veicoli coinvolti siano stati identificati, siano immatricolati in Italia con una polizza assicurativa attiva e le eventuali lesioni riportate siano da considerare lievi (cioè non superano la soglia del 9% di permanente invalidità).

Modulo Fac-Simile per la Denuncia di Sinistro

Modulo Denuncia Sinistro; Fac-Simile Hai bisogno di un modulo per denunciare un incidente? Scarica qui il pdf del modulo "denuncia sinistro assicurazione" che puoi compilare e inviare alla tua compagnia entro i termini stabilit.

Il modulo contiene i seguenti dati che dovrai compilare:

  1. i dati del conducente;
  2. il suo numero di polizza;
  3. una descrizione dettagliata dell'incidente.

In fondo al modulo bisogna poi allegare:

  1. una copia del modulo CAI compilato;
  2. documentazione medica (in caso di lesioni fisiche)
  3. documentazione attestante il proprio reddito.

Si ricorda poi che l'obbligo a denunciare riguarda anche gli incidenti che coinvolgono una sola vettura, poiché potrebbero aver dato luogo anche a danni a cose o a persone.

I tempi del risarcimento. Dal momento in cui l'assicurato invia la denuncia sinistro, la compagna è tenuta ad inoltrare un'offerta al danneggiato entro 60 giorni, o 30 giorni se il modulo blu sia stato firmato da entrambi i conducenti dei mezzi. Le tempistiche salgono invece a 90 giorni se nel sinistro sono avvenuti anche danni alle persone.

Denuncia Sinistro all'Assicurazione: i Tempi

Secondo l’art. 1913 c.c. l’assicurato deve denunciare il sinistro stradale all’assicurazione entro tre giorni da quando si è verificato o da che ne sia venuto a conoscenza. Il contratto assicurativo potrebbe tuttavia prevedere anche un termine più lungo.

L'avviso diventa superfluo nel caso in cui l’assicuratore interviene entro tre giorni alle operazioni di salvataggio o alla constatazione del sinistro.

Perché il termine di tre giorni? Durante questo breve tempo la compagnia può accertarsi dell'effettiva necessità di un indennizzo e dell'entità del danno. In questo modo poi si evita la dispersione di prove e indizi, e si limitano le conseguenze dei danni.

Tardiva o Mancata Denuncia Sinistro Entro 3 giorni

Il già citato articolo 143 stabilisce l'obbligo di denuncia del sinistro entro tre giorni. Qualora questo dovere non venga rispettato, il proprietario o il conducente del veicolo in questione incorre nell’omesso avviso di sinistro fissato dall’articolo 1915 del Codice civile.

In base a questa norma, l’assicurato che consapevolmente, quindi dolosamente, non adempie alla denuncia del sinistro entro 3 giorni lavorativi perde il diritto all’indennità.

Se invece il contraente omette di adempiere a questo obbligo per negligenza (in maniera colposa) può ricevere un risarcimento ridotto in maniera proporzionale al danno subito dall’assicurazione, a patto che questa non abbia avuto conseguenze concrete o pregiudizi quantificabili a causa del comportamento omissivo del contraente. Ciò significa quindi che la legge prevede conseguenze diverse a seconda che l’omissione o il ritardato avviso avvengano con dolo o colpa.

Che succede se non si denuncia il sinistro entro due anni? Anche se l’assicurato ha correttamente inoltrato la denuncia entro i termini previsti dopo l’incidente, potrebbe comunque non ricevere alcun rimborso se non considera un'altra tempistica. Se infatti non riceve alcuna notizia da parte della compagnia assicurativa entro due anni dal sinistro, dovrà inviare un sollecito per ottenere la liquidazione dovuto. Se non lo farà trascorsi i due anni perderà il diritto al risarcimento perché cadrà in prescrizione.

Chi deve fare la Denuncia in caso di Sinistro?

Secondo l’art. 143 del CDA i proprietari dei veicoli assicurati sono obbligati a denunciare il sinistro alla propria impresa di assicurazione, utilizzando il modulo approvato dall’IVASS e fornito dalla compagnia.

Quando si resta coinvolti in un incidente, la regola generale prevede la denuncia del sinistro alla compagnia assicurativa, il prima possibile.

La legge prevede l’obbligo per l'assicurato di denunciare un sinistro alla propria compagnia di assicurazione entro delle specifiche tempistiche da rispettare.

L’articolo 143 del Codice delle Assicurazioni stabilisce questo onere, basandosi su quanto già indicato negli artt. 1913-1915 del Codice civile.