Assicurazione Viaggio Messico: quanto costa e come funziona

Aggiornato il
Preventivo Assicurazione ViaggioPreventivo Assicurazione Viaggio

Preventivo Gratis Online

Confronta le Assicurazioni Viaggio delle Migliori Compagnie Assicurative e scopri quella più Conveniente per le tue esigenze.

Piramide Maya
Cosa copre l'assicurazione viaggio Messico?

Grazie a un'assicurazione viaggio per il Messico ci si può tutelare dagli imprevisti e dal dover esborsare alti importi per le spese sanitarie in caso di problemi di salute durante il soggiorno. Ogni polizza assicurativa per il Messico prevede varie coperture, alcune comuni tra tutte le compagnie. Conoscere il costo di ognuna è semplice: basta effettuare un preventivo online.

Come Funziona l'Assistenza Sanitaria in Messico?

Il Messico è la terra dei Maya, una meta piena di spiagge bellissime e folklore, ma prima di partire è bene tenere presente alcune cose. Prima di tutto, anche se non è richiesta ufficialmente, la sottoscrizione di un'assicurazione di viaggio per il Messico permette di stare più sereni e al riparo da eventuali problematiche che possono verificarsi durante la permanenza, in particolare a livello sanitario.

Le strutture sanitarie messicane pubbliche non rispecchiano gli standard europei e agli stranieri non è proposta alcuna assistenza medica pubblica. Per questo motivo tutti i turisti, in caso di necessità, devono rivolgersi alla Sanità privata locale, di livello superiore rispetto a quella pubblica, ma anche più costosa.

Prima del viaggio, quindi, conviene stipulare un'adeguata assicurazione che offra anche una copertura per ogni casistica medica. Tutte le compagnie assicurative italiane specializzate nell'offrire pacchetti assicurativi per i turisti propongono soluzioni vantaggiose per viaggiare in Messico che il turista può acquistare online prima della partenza. Ne sono un esempio:

A Cosa Bisogna Stare Attenti in Messico?

Quando si viaggia in territorio messicano, occorre tenere conto della presenza di alcune malattie e di prestare attenzione a delle avvertenze generali segnalate dal Ministero degli Esteri italiano. Tutti i dettagli sono disponibili sui canali ufficiali.

Tra le malattie più comuni, per esempio, in alcune zone viene segnalato:

  1.  il pericolo di congiuntiviti e virus del Nilo
  2. possibili infezioni da epatite A e B e salmonella di origine alimentare. Per questo è consigliabile evitare di bere acqua e altre bevande non in bottiglia, utilizzare ghiaccio, consumare cibi di strada e carne non ben cotta
  3. febbre Dengue
  4. infezioni di tipo respiratorio, bruciore agli occhi, emicranie e stati di nausea dovute al forte inquinamento atmosferico di grandi centri come Città del Messico
  5. contagio dai virus Chikungunya, febbre Dengue e Zika, tutti trasmessi dalle zanzare
  6. furti, scontri a fuoco e sequestri in diverse zone, tra cui Tamaulipas, Jalisco e lo Stato del Guerrero.

Quali vaccini servono per andare in Messico?

Nessun vaccino è obbligatorio per accedere al Paese anche se è sempre consigliabile rivolgersi alla propria ASL e al medico curante per verificare l'eventualità di sottoporsi a vaccinazioni specifiche in base al proprio stato di salute. Ad ogni modo, come rileva il Ministero degli Esteri, nel Paese sono in crescita i casi di febbre dengue: si consiglia, quindi, di prestare attenzione alle punture di zanzara, veicolo di contagio di numerosi virus, coprendosi in modo adeguato e usando degli appositi repellenti.

Documenti e altro Necessari per il Messico

Ecco di cosa c'è bisogno e cosa è raccomandato avere per accedere alla nazione:

  1. un passaporto con un periodo di validità residuo che si estenda almeno per la permanenza in Messico
  2. il visto d'ingresso non è necessario in caso di soggiorni per turismo o affari che durano meno di 180 giorni di permanenza nel Paese. In caso contrario bisogna richiedere il visto presso le Rappresentanze Diplomatico-Consolari del Messico in Italia (Roma e Milano). Durante il controllo del passaporto, la Polizia di immigrazione rilascia un tagliando in cui annota la durata del visto di ingresso
  3. fortemente consigliata dalle Autorità è anche la stipula di un'assicurazione sanitaria
  4. una volta giunti nel Paese, i turisti devono compilare un formulario disponibile presso le Autorità locali, i principali aeroporti e le diverse compagnie aeree e pagare una tassa aeroportuale. Questa è di solito compresa nel costo del biglietto aereo ed è segnalata dalla sigla “UK”. Se così non fosse, é necessario provvedere al suo pagamento quando si lascia il Messico
  5. ai controlli all'arrivo potrebbero essere richiesti il biglietto di ritorno e l'indicazione del luogo di residenza durante il soggiorno (indirizzo dell'hotel, ad esempio).

Cosa Copre l'Assicurazione Viaggio in Messico?

Ogni polizza viaggi per questo Paese comprende di base un'assicurazione sanitaria che offre una protezione medico-sanitaria, dal valore complessivo diverso (massimale) in base al piano e alla compagnia scelti. In generale, essa liquida il pagamento diretto dell'assicuratore alle strutture locali e/o il rimborso al contraente che lo anticipa relativo a:

  1. spese mediche, diagnostiche, farmaceutiche e ospedaliere
  2. rimpatrio sanitario aereo
  3. prolungamento del pernottamento per malattia o convalescenza
  4. interruzione del viaggio per gravi motivi di salute
  5. chirurgia dentale d'emergenza.

La sezione dedicata alla copertura sanitaria della polizza offre spesso anche:

  1. consulenza medica in italiano (a volte anche tramite interprete)
  2. traduzione della cartella clinica.

L'assicurazione per il Messico include inoltre altre coperture, le cui principali sono:

  • assistenza telefonica o via chat 24 ore su 24 e 7 giorni su 7
  • Responsabilità Civile (danni causati involontariamente a terzi)
  • risarcimento per il viaggio di un familiare
  • ritardo aereo molto prolungato
  • assistenza alla propria abitazione in assenza del contraente
  • annullamento del viaggio prima della partenza dovuto a gravi eventi
  • furto, danneggiamento o smarrimento del bagaglio.

Come funziona l'assicurazione per il Messico?

Nella sfortunata eventualità che accada, ad esempio, il furto del bagaglio o che uno dei viaggiatori si senta male nel corso della permanenza, chi possiede una polizza per il Messico deve segnalarlo all'assicurazione contattando il numero dell'assistenza presente di solito nel certificato di assicurazione inviato dalla compagnia in seguito alla stipula del contratto. Per procedere al rimborso del sinistro o dell'infortunio, l'assicuratore potrà pagare direttamente l'ente sanitario o richiedere al contraente ogni tipo di documentazione che possa attestare l'entità del danno o delle spese sostenute, come fatture e scontrini.

Quanto Costa l'Assicurazione Viaggio per il Messico?

Il premio di una polizza viaggio in Messico può cambiare a seconda di:

  • età del contraente
  • durata del viaggio (motivo per cui bisogna inserire le date di andata e ritorno in fase di stipula)
  • garanzie accessorie da poter aggiungere (come l'eliminazione della franchigia o la copertura per dispositivi elettronici o attrezzature sportive)
  • tipo di piano scelto (base, medio, top).

Il costo medio di un'assicurazione per il Messico con un piano di base di una compagnia che prevede anche il supporto via app per un viaggio di 2 settimane di 2 adulti di età media si aggira intorno agli 84 euro per persona.

Il modo migliore per risparmiare sulla polizza per il Messico è chiedere dei preventivi assicurativi a varie compagnie, confrontando poi le coperture che offre ogni piano prima di decidere quale sottoscrivere.

Le richieste di preventivo online sono molto semplici da richiedere. Al termine della procedura, l'utente può selezionare e acquistare la polizza che preferisce pagando con carta di credito o debito, bonifico.

Potrebbe interessarti anche leggere: